SUPERBONUS 110%: Decreto Asseverazioni e Requisiti Tecnici

decreto-asseverazioni-requisiti-tecnici

Finalmente sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le norme operative per l’accesso a tutte le detrazioni fiscali per la riqualificazione degli edifici, da quella energetica al bonus facciate.

Questi provvedimenti del Decreto Asseverazioni e Requisiti Tecnici esecutori del SUPERBONUS 110% pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, sono appunto una rivoluzione per l’edilizia proprio come il nostro software, che mira a portare innovazione in tutti quei processi stantii.

software-per-edilizia-edilgo

Approfondisci di più su EdilGo, l’unico network dell’edilzia con AI Integrata.

Indice:


Decreto Requisiti tecnici

Il decreto “Requisiti tecnici” spiega tutti i requisiti che  si devono rispettare per accedere al  Superbonus, all’Ecobonus semplice e al Bonus facciate.

Per andare avanti dovrai scaricare i documenti relativi ai nuovi decreti:

Il totale massimo delle detrazioni o della spesa possibile si calcola appunto secondo le seguenti modalità indicate:

  • L’Allegato A, al punto n.13 vengono indicati tutti gli elementi di cui i tecnici devono tenere conto per la compilazione dell’asseverazione e i prezziari di riferimento per certificare che siano stati rispettati i costi massimi per ogni tipologia di intervento.
  • L’Allegato B, si conta il calcolo della detrazione che bisogna intercorrere secondo i limiti indicati che delineano, la detrazione e la spesa massima attuabile per ogni tipologia di intervento,
  • Nell’Allegato I. vengono riportati i massimali di costo specifici per ogni tipologia di intervento che viene posto sotto la dichiarazione del fornitore o dell’installatore.
  •  Gli interventi antisismici, fanno eccezione, perché appunto non sono definiti i massimali di costo specifici.


Lavori in bilico tra il nuovo e il vecchio decreto

Tutti i requisiti tecnici si applicano ai lavori iniziati dopo il 6 ottobre 2020, appunto la data di entrata in vigore del Decreto.

  • Per i lavori di riqualificazione, iniziati prima che venissero delineate tutte le modalità per beneficiare del Superbonus 110%, si consiglia di utilizzare l’asseverazione inserendo tutte le spese che sono state sostenute dal 1° luglio 2020 (data di entrata in vigore del Decreto Rilancio che introduce il Superbonus) al 31 dicembre 2021.


Asseverazioni: Per Superbonus 110% e Ecobonus

  • L’asseverazione deve essere rilasciata da tecnici abilitati alla progettazione di impianti
    deve essere presentata online all
    ’Enea che condurrà controlli automatici sulla completezza e adeguatezza della documentazione attraverso dei controlli a campione, che entrano nel merito della regolarità delle asseverazioni previste.


Fraccaro sul SUPERBONUS 110%

‘Norma perfezionata!’

Il Sottosegretario Riccardo Fraccaro ha espresso la sua soddisfazione su Facebook:

“La norma è perfezionata in ogni suo aspetto, non manca più alcun passaggio formale, Buon SUPERBONUS 110% a tutti!

PUBBLICATI IN GAZZETTA I DECRETI DEL SUPERBONUS AL 110%

Ci siamo: i decreti ministeriali relativi al Superbonus al 110%…

Pubblicato da Riccardo Fraccaro su Lunedì 5 ottobre 2020


EdilGo sta al fianco delle aziende

Come già raccontato nell’articolo “Superbonus 110%: Il rilancio dell’edilizia”  questo è un grande passo per l’Italia che si traduce in un grande passo per l’edilizia, infatti questi interventi mirano ad un miglioramento importantissimo per l’economia generale del paese, infatti con la diluizione del credito in 5 anni, è un importante stimolo verso la sostenibilità ambientale e l’efficientamento energetico di tutto il paese.

Scopri EdilGo il miglior software dell'edilizia

 

La cessione può avvenire direttamente tramite un istituto finanziario o direttamente dando la cessione all’impresa appaltatrice.

EdilGo è l’alleato delle Aziende

EdilGo è l’alleato ideale per le imprese di costruzione che vogliono sfruttare al massimo questa opportunità e che vogliono trovare i fornitori ideali per affrontare un progetto ecobonus
Scopri cos’è edilgo nell’articolo che tratta del nostro software.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *