Energie rinnovabili e PNRR: il problema caro energia spinge il governo alle semplificazioni

Energie rinnovabili e PNRR: il problema caro energia spinge il governo alle semplificazioni

Se da un lato il caro energia sta portando a prezzi insostenibili il lavoro nei cantieri edili, come spiegato in questo articolo, dall’altro il Governo spinge a semplificare le procedure burocratiche per autorizzare lo sviluppo di impianti da energie rinnovabili. Ma con quale scopo? Raggiungere gli obiettivi di efficienza energetica fissati dal Piano nazionale integrato per l’energia e il clima (Pniec), realizzare in tempi brevi gli investimenti del PNRR, diventare sempre più indipendenti nella produzione di energia. 

Ma scopriamo meglio nell’articolo quali semplificazioni sono in arrivo.

Energie rinnovabili: le norme per impianti fotovoltaici, termici ed eolici

Il ministro della Cultura Dario Franceschini ha puntualizzato con quali norme si sta cercando di semplificare le procedure necessarie all’installazione degli impianti.

che liberalizza l’installazione sugli edifici di pannelli fotovoltaici e termici, per cui non è più prevista alcuna autorizzazione, ad eccezione degli edifici sottoposti a vincolo e di quelli ricadenti nei centri storici vincolati con specifico provvedimento.”

Infatti il DL dispone che l’installazione di impianti solari fotovoltaici e termici sugli ‘edifici’, o su strutture e manufatti fuori terra diversi dagli edifici è considerata intervento di manutenzione ordinaria e non è subordinata all’acquisizione di permessi, autorizzazioni, atti amministrativi di assenso e autorizzazione paesaggistica.

  • In secondo luogo il ministro aggiunge che:

“In merito ai casi di revamping e repowering degli impianti eolici esistenti nel Decreto Governance PNRR e semplificazioni sono stati definiti i casi in cui gli interventi sono non sostanziali e, quindi, sono autorizzabili mediante procedura autorizzativa semplificata”

  • Infine chiarisce che:

“per quanto riguarda gli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, localizzati in aree contermini e aree sottoposte a vincolo paesaggistico, sempre in base al Decreto Governance PNRR e semplificazioni, c’è un parere obbligatorio ma non vincolante del ministero e questo accelererà moltissimo”

Energie rinnovabili: procedure più semplici per geotermia, biomasse, biogas e solare termodinamico

Nuove semplificazioni anche per altre fonti rinnovabili. È in arrivo infatti il testo che regola gli incentivi per la realizzazione di impianti geotermici, a biomasse, a biogas, solare termodinamico ed eolico offshore. Si tratta del decreto Fer 2, messo a punto dal Ministero per la Transizione Ecologica (Mite).

Che cosa prevede?

  •  nuovi incentivi e semplificazioni per geotermia, eolico offshore, biomasse, biogas e solare termodinamico;

  •  nessuna cauzione per impianti che partecipano alle procedure di richiesta degli incentivi

  •  valutazione veloce per i progetti relativi a impianti di potenza superiore a 10 MW;

  •  requisiti di tutela ambientale e al ribasso sulla tariffa base per i piccoli impianti da incentivare;

  •  graduatorie definite sul ribasso e sull’idoneità delle aree per i grandi impianti.

Anche il decreto Fer 2 punta a velocizzare l’adozione di fonti energetiche alternative, per raggiungere gli obbiettivi energetici prefissati per l’Italia: una media di 8 gigawatt l’anno nel prossimo decennio.

Fotovoltaico, geotermico e solare termico anche su EdilGo

Come software per l’edilizia particolarmente attento alle tematiche green, non potevamo non ospitare tra le nostre categorie merceologiche uno spazio dedicato alle energie rinnovabili.

Infatti nel nostro network per l’edilizia le  imprese di costruzione possono inviare richieste di offerta per la realizzazione di impianti fotovoltaici, geotermici o solori termici.

Allo stesso tempo aziende che si occupano della fornitura e/o della realizzazione di impianti fotovoltaici, geotermici o solari termici possono iscriversi gratuitamente al nostro portale di e-procurement e offrire i loro servizi alle imprese richiedenti.

Promuovi anche tu un futuro “rinnovabile” e più pulito!

Scegli EdilGo.