Legislazione e Normative edili

“Nuova” ristrutturazione edilizia e rincaro prezzi: l’edilizia si trova in bilico! Scopri le ultime news

La ristrutturazione edilizia e il rincaro materiali continuano a tenere banco nelle ultime settimane: 2 questioni di fondamentale importanza per il settore dell’edilizia. Da un lato il continuo aggiornarsi della definizione di “ristrutturazione edilizia” che crea confusione e ostacola una chiara classificazione di ciò che rientra o meno nella nozione. Dall’altro l’aumento dei prezzi delle…

dl-sostegni-bis-nuovi-contributi-anche-per-le-imprese-edili

DL Sostegni bis: nuovi contributi anche per le imprese edili in ben 3 sostegni a fondo perduto!

L’edilizia corre veloce e con essa anche la relativa regolamentazione. Per tenere il passo di questo settore, infatti, è necessaria una costante revisione e un continuo aggiornamento delle normative attuali. Così, da inizio Agosto 2021 è in vigore il DL Sostegni bis, molto importante per le tutte le imprese, incluse quelle del settore edile. Esso…

PNRR: 7,5 miliardi per infrastrutture ed edilizia popolare

Sbloccati nuovi fondi del PNRR (Piano Nazionale di Riprese e Resilienza) e del Fondo Complementare. Viene dato il via libera ai 5 decreti del MIMS (Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili), che ripartiscono alle regioni 7,5 miliardi per: il potenziamento delle ferrovie; il miglioramento delle aree portuali; la riqualificazione delle case popolari.  L’obbiettivo è…

Caro materiali: al via il DL Sostegni con 100 milioni di euro per compensare la crescita dei prezzi.

L’aumento dei prezzi dei materiali sarà monitorato e compensato con l’utilizzo dei ribassi d’asta e degli accantonamenti, ma soprattutto con un Fondo da 100 milioni di euro, istituito dal Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS). È stato approvato dalla Commissione Bilancio della Camera un disegno di legge per la conversione del Decreto Sostegni-bis,…

rincaro-prezzi-materie-prime-ance-chiama-il-governo-risponde

Rincaro prezzi materie prime: ANCE chiama, il Governo risponde.

Il rincaro dei prezzi delle materie prime per l’edilizia non si ferma. ANCE grida alla protesta. Si attende una risposta chiara dal Governo. Aumento prezzi materie prime: rischio blocco cantieri Caro materiali: la risposta di Ance Partecipa alla manifestazione contro il caro delle materie prime Protesta rincaro prezzi materie prime: scopri di più e partecipa…

dl-semplificazioni-vigore-appalti-edilizia-dl-77-31-maggio-2021

DL Semplificazioni: in vigore per appalti e edilizia

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il DL Governance e Semplificazioni, necessario per ottenere i primi finanziamenti del Recovery Fund e far ripartire i grandi cantieri della nazione. Ma vediamo quali novità sono in arrivo. Indice: Novità DL Semplificazioni Opere rilevanti secondo il DL Superbonus con CILA e senza stato legittimo degli immobili Appalti, le deroghe per le…

rincari-materie-prime-edilizia-chiede-aiuto-governo

Rincari materie prime: l’edilizia chiede aiuto al Governo

  La corsa all’aumento dei prezzi dei materiali edili come acciaio e calcestruzzo non si ferma. I ponteggi sono difficili da reperire, ci sono lunghe attese per ottenere i materiali necessari per fare i cappotti degli immobili. La proroga del Superbonus al 2023 rischia di essere ostacolata da una congiuntura di mercato davvero poco favorevole.…

nuovo-testo-unico-edilizia-novita-anche-in-tema-superbonus

Nuovo Testo unico Edilizia: novità anche in tema Superbonus.

L’introduzione del Superbonus 110, con la sua poca chiarezza e la molta burocrazia, ha accelerato la necessità di disciplinare le normative del settore edile. E’ allo studio infatti un Nuovo Testo unico per l’Edilizia, aggiornato con tutte le modifiche avvenute dal 2001 ad oggi, comprese le regole aggiornate per i vari bonus edilizi. Ma vediamo…

proroga-superbonus-110-confermata-ma-non-per-tutti

Proroga Superbonus 110 confermata, ma non per tutti!

Arriva la proroga del Superbonus 110, ma solo per alcuni beneficiari. Il decreto legge n 59 del 6 maggio va a modificare due punti del decreto rilancio, il provvedimento che appunto regola il superbonus. Lo scopo è quello di estendere l’orizzonte temporale per le detrazioni fiscali del 110 in tutte le casistiche più complicate. Infatti…